Over 10 years we help companies reach their financial and branding goals. Engitech is a values-driven technology agency dedicated.

Gallery

Contacts

411 University St, Seattle, USA

engitech@oceanthemes.net

+1 -800-456-478-23

MAGLIANO DI TENNA
Magliano di Tenna è un Comune di 1421 abitanti della provincia di Fermo,
ha un altitudine di 287 metri s.l.m. e dista 15 km dal capoluogo.
E’ attraversato dal fiume Tenna che ha origine sui monti Sibillini e sfocia sul mare Adriatico

Paolo Cevoli Show in piazza a Magliano il 17 giugno

Il suo nome è Paolo Cevoli, anche se molti lo conosceranno meglio come Palmiro Cangini, assessore “alle varie ed eventuali”, politico confusionario e afasico che cerca di risolvere i problemi del comune di Roncofritto.
Lo spettacolo proposto trae spunto dal repertorio di Paolo Cevoli, dalle sue esperienze televisive, cinematografiche, teatrali e dai suoi libri.

 Un vero e proprio one man show in cui, senza soluzione di continuità, i ricordi del Cevoli bambino a Riccione, della sua famiglia di albergatori, e della sua adolescenza si alternano alla più stretta attualità di ciò che tutta l’Italia ha vissuto durante i mesi primaverili dell’emergenza sanitaria. 75 minuti di battute ’a raffica’ in cui si pone l’accento su vizi e virtù del romagnolo medio, sulla buona tavola e sulla netta superiorità delle donne, delle ’azdore’, rispetto all’uomo, superiorità che va avanti fin dai tempi di Adamo ed Eva. ‘Non lo so perché una battuta fa ridere e un’altra no’ – ha raccontato lo stesso Cevoli nel presentare il suo nuovo show – ‘Non lo so perché la barzelletta raccontata da uno fa ridere e da un altro no. Per me rimane un mistero. Se ci fossero delle regole sarebbero capaci tutti. Ci sono molti modi di ridere. Si può ridere con la testa, con la pancia, col cuore. Per me la comicità nasce dalla realtà’.

 

 

Prevendita biglietti aperta su

Pil paesaggi del benessere, inaugurati i nuovi spazi del torrione di Magliano di Tenna

 

Giornata con taglio del nastro, quella di sabato 7  maggio a Magliano di Tenna: è stato inaugurato il ristrutturato torrione medioevale, esattamente la parte inferiore e l’edificio annesso, con ingresso sia dalla Piazza che dalle mura castellane, che ora ospiterà la Coop. Artemista amministrata dalla maglianese Stefania Santarelli unica, tra le 4 attività che avevano risposto al bando per la manifestazione di interesse, ad aver superato la selezione. L’opera faceva parte del PIL 4 (Progetti Integrati Locali) gestiti dal Gal Fermano, in cui Magliano di Tenna era ricompreso insieme ad altri quattro Comuni, di cui Montegiorgio capofila. 

Progetto denominato “Paesaggi del benessere”, dove ciascun Ente con un proprio progetto, aveva come fine il miglioramento della qualità della vita, del verde, dell’ambiente, dei servizi sociali ma anche culturali e turistico-promozionali. “Il progetto di Magliano, iniziato con la precedente Amministrazione Comunale, sicuramente è risultato il più difficile e complicato perché c’era il vincolo di aprire all’interno dei locali ristrutturati una attività con partita IVA, con l’impiego di almeno un addetto- sottolinea con una punta di polemica il Sindaco Pietro Cesetti- Diversamente si sarebbe perso il contributo di 80 mila euro, oltre ai 26 mila a carico del bilancio comunale. Per questo abbiamo predisposto un avviso pubblico e ci sono state solo quattro manifestazioni di interesse, tra le quali una cooperativa di Recanati. Alla fine della selezione ha prevalso la Coop. Artemista che comunque potrà avvalersi di altre collaborazioni soprattutto a fini turistici”. Il Sindaco, ha poi ringraziato l’arch. Alessandra Panzini, coordinatrice e facilitatrice di questo raggruppamento geografico, con ottimi risultati anche dovuti al coinvolgimento e partecipazione di giovani imprenditori del territorio, tutti gli altri Enti che hanno collaborato al Progetto e soprattutto il GAL Fermano, “rivelatosi il migliore delle Marche per contributi ottenuti, gestiti e soprattutto spesi, durante la Presidenza di Michela Borri, oggi presente per l’inaugurazione”.

25 Aprile 2023

Targa alla memoria del partigiano maglianese
Giuseppe (Oscar) Teodori

Una targa ricordo in memoria del partigiano Giuseppe Teodori. Organizzata dall’amministrazione di Magliano di Tenna guidata dal sindaco Pietro Cesetti, in occasione della festa della Liberazione,nel salone del municipio di Magliano di Tenna la cerimonia d’inaugurazione dell’apposita targa dedicata al ricordo di Giuseppe Teordori, storico partigiano del paese. Sono intervenuti lla cerimonia il Prefetto di Fermo Michele Rocchegiani; il presidente dell’Anpi della sezione di Fermo Paolo Scipioni e il senatore Francesco Verducci.

CICLO CROSS A MAGLIANO Appassionati da tante regioni d'Italia

Domenica 9 ottobre a Magliano di Tenna si è svolto il Trofeo Poly Flub by Tecnologie, gara di apertura dell’Adriatico Cross Tour 2022-202. Il circuito che in questo autunno-inverno 2022-2023 ingloba le regioni Marche, Abruzzo, Umbria e la new entry Emilia Romagna ha dimostrato di diventare con il passare delle edizioni sempre più interessante e garante di una validità tecnica-organizzativa che non teme confronti con gli altri circuiti sul resto d’Italia. Organizzazione a cura di Abitacolo Sport Club di Rosauro Paoloni con il sostegno dell’amministrazione comunale di Magliano di Tenna e della Pro loco. Una mattinata di sport  sulle ruote iniziata con la partenza dal centro storico anche dell’Endurance del cinghiale per Motocross e Quad...

Bando “Sport e Periferie 2020”: 700 mila euro per Magliano

Il progetto per il bando “Sport e Periferie 2020” per il Centro Sportivo Bocciofila è risultato tra i migliori in Italia, non solo nelle Marche, su 3.380 istanze. Un risultato straordinario che premia il nostro impegno e credo anche le nostre capacità, nonostante le difficoltà di un piccolo Comune come il nostro. Un grazie all’Arch. Paolo Buccolini per la sua professionalità. Magliano ha ottenuto il contributo massimo concedibile pari a 700.000,00 €uro a fondo perduto, oltre ai 165.000,00 a carico dell’Ente con un mutuo agevolato.Il progetto prevede la copertura e trasformazione dell’attuale campo da tennis in un campo polivalente per Calcetto, Pallavolo, Basket, Tennis e altre attività sportive. La copertura sarà realizzata con una struttura portante in legno lamellare e pareti scorrevoli di ultima generazione, l’impianto sarà dotato anche di pannelli fotovoltaici per il risparmio energetico e di un sistema di ventilazione forzata per un efficiente e maggiore ricambio dell’aria all’interno. Inoltre verranno ricostruiti gli spogliatoi e una stanza dedicata all’infermeria.All’esterno del campo polivalente verrà sistemata la scarpata e riqualificata in area verde. Ci fa estremamente piacere vedere finanziati anche comuni vicini a noi come Montegiorgio, Grottazzolina, Ponzano di Fermo e Monsampietro Morico, il Fermano e soprattutto la media valle del Tenna finalmente vengono riconosciuti anche a livello Nazionale. Un’altra nota positiva è vedere in graduatoria moltissimi piccoli comuni, che spesso sono penalizzati sia in risorse finanziarie che soprattutto in risorse umane. Anche in questa circostanza rimarchiamo le difficoltà di amministrare da oltre un anno senza un Segretario Comunale.>


Piero Massimo Macchini riempie la piazza

UN DEFRIBILLATORE PER MAGLIANO DI TENNA
Consegnato il Dae donato da Ircomunità




Chiesa di San Gregorio Magno

Video pubblicato da INTHESKY realizzato durante l’ultima nevicata sulle Marche, sorvolando con il drone Magliano di Tenna,
Servigliano, il Santuario della Madonna del Lambro e la Pievana di Sant’Angelo in Montespino.

 

IL SALUTO DEL SINDACO

Magliano di Tenna, bellezza infinita ... Da scoprire.

Emilia Clarke
Il sindaco
Pietro Cesetti
Potrà sembrare un paradosso, ma ci sono volute due disgrazie per far conoscere o scoprire maggiormente la nostra splendida Regione e le sue bellezze: il sisma e poi il Covid....Continua a leggere
PERSONAGGI

La città dei Fidanza e della dieta mediterranea

Il concetto di Dieta Mediterranea scaturì da un gruppo di studiosi internazionali tra cui primeggiava il prof. Flaminio Fidanza tra i importanti nutrizionisti dell’epoca moderna, nel corso dell’insuperata indagine denominata Seven Countries Study (lo Studio delle Sette Nazioni), una ricerca durata 30 anni .. Continua a leggere