Over 10 years we help companies reach their financial and branding goals. Engitech is a values-driven technology agency dedicated.

Gallery

Contacts

411 University St, Seattle, USA

engitech@oceanthemes.net

+1 -800-456-478-23

Potrà sembrare un paradosso, ma ci sono volute due disgrazie per far conoscere o scoprire maggiormente la nostra splendida Regione e le sue bellezze: il sisma e poi il Covid.

Ma i marchigiani sono tenaci, umili e laboriosi e sapranno risollevarsi consci che, come diceva Confucio, “la felicità più grande non sta nel non cadere mai, ma nel risollevarsi sempre dopo una caduta”.

In questo tempo di emergenza sanitaria, non so se siamo migliorati, ma di certo siamo stati costretti a cambiare prospettiva, a scoprire alcune novità, ad esempio il turismo di prossimità, ecosostenibile, ecocompatibile, il turismo lento, uno stile di vita in armonia e nel pieno rispetto della natura, dell’ambiente, delle tradizioni. Cercare insomma di vivere a impatto zero, privilegiando i piccoli borghi come il nostro. 

Mentre a Ferragosto ci affannavamo di solito a prenotare verso mete straniere, le più disparate, per essere anche un pò snob, ora abbiamo scoperto l’Italia, le Marche, i nostri piccoli castelli ricchi di storia, di bellezze, di torrioni medievali, di preziosi patrimoni e beni culturali, di eccellenze enogastronomiche.

 Ma quanti marchigiani conoscono veramente le Marche e soprattutto, quanti maglianesi conoscono compitamente Magliano di Tenna? Sebbene sia piccolo, in dialetto appunto “Maglianittu”.

Questo semplice opuscolo vuole essere un punto di partenza, facendo seguito ad un depliant che realizzò in passato un Sindaco caro ai maglianesi: Alfio Cantarini.

Vuole essere una umile testimonianza, con uno sguardo sì al passato ma soprattutto verso il domani e vicino alle nostre giovani generazioni, con l’auspicio di far amare e rispettare il proprio paese, di coltivare il senso dell’accoglienza e dell’ospitalità, consci che il turismo e la promozione avranno un ruolo importante.

Perciò ben venga una politica “green” di valorizzazione del nostro territorio, di riscoperta delle nostre tipicità e delle caratteristiche dell’entroterra fermano, dove si mangia bene, biologico e a chilometro zero. Ben vengano nuove piste pedonali e ciclabili, di trekking, di ippovie, di percorsi naturalistici e quant’altro, di riscoperta anche del nostro fiume Tenna di cui solo noi ne portiamo il nome.

 

Onoriamo inoltre la famiglia Fidanza e i suoi figli scienziati, che hanno dato lustro a Magliano. Tutti parlano della Dieta Mediterranea, noi, insieme a Montegiorgio, ne abbiamo di certo pieno diritto.

Un doveroso grazie a chi ha collaborato per la realizzazione di questo progetto, alla Regione Marche che lo ha cofinanziato, a tutti coloro che hanno a cuore il nostro piccolo grande paese.

 E, come diceva Zucchero, un nostro lontano amico “God bless you” (che Dio vi benedica).

           Pietro Cesetti                                             Sindaco del Comune di Magliano di Tenna (FM).